Un fuoco che accende la voglia di stare assieme.

La legna che scoppietta, il calore, il fuoco vivo.


Oggi noi lo vediamo solo nelle modernissime stufe a pallets o, per i più fortunati, in qualche romantico caminetto.


Dobbiamo però pensare che, il fuoco, nelle nostre campagne, era al centro della vita sociale.




Grazie al fuoco si cucinava. Un grosso camino, con un bel fuoco acceso, permetteva alle massaie di scaldare grosse pentole, contenenti il cibo per tutta la famiglia o, addirittura, per tutta la comunità.

Grazie al fuoco ci si scaldava. Naturalmente non esisteva alcun sistema di riscaldamento domestico, se non il fuoco del camino.

Grazie al fuoco ci si vedeva. Un bel fuoco acceso, illuminava anche le notti più buie.

Grazie al fuoco ci si riuniva. Spesso, davanti al fuoco, la sera, ci si riuniva per raccontarsi storie, e concludere la giornata.