Toccando le ali di una farfalla, questa non può più volare. Sarà vero?

"Si dice che la farfalla non sappia cosa sia il dolore.
Vive un giorno felice, poi per sempre muore".

Pinocchio di Roberto Benigni

Da bambini ci hanno raccontato di come le farfalle volassero grazie a quella "polverina magica" che si trova sulle loro ali.

Da adulti abbiamo imparato a non toccare mai le ali delle farfalle, in quanto, toglieremmo loro la polvere, non permettendo più all'insetto di volare.


Ma sarà vero? Sarà vero che senza quella polvere, le ali delle farfalle non funzionano!? 




N/I

Ni, ovvero, no e sì. Quella che noi vediamo sulle ali delle farfalle non è polvere ma sono squame. Si tratta di squame così sottili e minuscole da apparire a noi sotto forma di "polverina". Queste squame, oltre a dare la pigmentazione alla farfalla, rendono la struttura delle ali resistente (per quanto possano esserlo delle ali di farfalla). Togliendogliela, l'ala sarà meno robusta, quindi la povera farfalla avrà un volo più incerto.


Quindi, se proprio non resistete, e volete che una farfalla si posi sulle vostre mani, trattatela con estrema cura, ed evitate di toccarle le ali.