L'uovo di Pasqua, la sua simbologia, e una ricetta dedicata a chi non ama la carne.

Pasqua = uovo

Ma perché l'uovo diventa simbolo della Pasqua. L'uovo è da sempre (già tra gli antichi Egizi, e i Persiani), simbolo di vita. I cristiani, sin dai primi secoli, lo assunsero come sibilo della resurrezione di Cristo.
Non facciamo sì che la tradizione dell'uovo diventi però qualcosa legato solo al cioccolato e ai più piccoli. Esistono ricette semplicissime e gustose per preparare piatti legati alla festività.
Noi vi proponiamo una ricetta facile da eseguire, bella da vedere, e di gradimento ai bambini, e a tutti coloro che non amano la carne.


UOVA AL TONNO, MAIONESE E KETCHUP

Ingredienti

  • uova (una a persona)
  • tonno in scatola
  • sale
  • maionese
  • ketchup
  • prezzemolo






Preparazione
Rassodare le uova (ricordiamo che per rassodare le uova è necessario farle bollire per circa 8 minuti) e lasciarle raffreddare. Una volta raffreddate tagliare le uova a metà, e togliere il guscio. ATTENZIONE, perché questa operazione è delicatissima! Vi consigliamo di effettuarla con il manico piatto di una forchetta, o di un cucchiaio, che andrà infilato tra albume e guscio, così da estrarre il primo, mantenendolo però intatto!
Dopo aver fatto ciò, togliere il tuorlo rassodato dall'albume e depositare questi ultimi su una teglia. Raccogliere i tuorli in una bacinella, aggiungere tonno in scatola (a piacere) e un pizzico di sale. Mescolare il tutto sbriciolando quindi i tuorli, fino a creare una sorta di pasta.
Raccogliere un cucchiaino di impasto e deporlo nuovamente nel vano dell'albume di ciascun uovo, lasciato libero dall'estrazione del tuorlo. Fatta questa operazione per tutte le uova, cospargerle con una spruzzata di Ketchup e/o maionese, rifinire con una spolverata di prezzemolo tritato finissimo.

Buon Appetito!