ARTE: il pane e la contadina visti da Millet


           "Non è un caso che tutti i fenomeni della vita umana siano dominati dalla ricerca del pane quotidiano, il più antico legame che lega tutti gli esseri viventi, incluso l'uomo, con la natura circostante".
Ivan Pavlov





Jean-François Millet in questo quadro ci racconta la centralità del pane nella vita quotidiana dei contadini di appena un secolo fa. Come molte altre sue opere, questo olio esprime a pieno il realismo dell'artista. Una donna si appresta ad infornare una pagnotta nel caldissimo forno a legna. Il calore che sprigiona la obbliga a tenere le maniche rimboccate, ed il viso lontano dalla bocca bollente. Il pane era cibo che facilmente si poteva produrre in casa, con pochi ingredienti, ma che riempiva lo stomaco di grandi e piccini. Ecco perché sfornare pane quotidianamente era uno dei compiti principali delle massaie in campagna.