Arrivano i giorni della merla.

In questo inverno ne abbiamo viste di tutti i colori! I termometri hanno segnato le temperature più assurde, ma, se è vero che "Al temp e al cù fa quel che vòr lù" ( e passateci il francesismo), è anche vero che...

...i giorni della merla non si smentiscono mai!

I giorni decretati ad essere i più freddi dell'anno, sarebbero gli ultimi 3 di gennaio: 29, 30 e 31. La leggenda più comune, e soprattutto quella che si racconta più volentieri ai bimbi è quella della merla bianca:

« Un tempo, il piumaggio dei merli era tutto bianco, come la neve. La matina del 29 gennaio, il freddo si fece talmente pungente che mamma merla, con i suoi pulcini, decise di ripararsi all'interno di un comignolo. Ne uscì il 1 febbraio, quando le temperature si fecero più clementi. Ma, a causa della fuliggine, la mamma e i suoi piccolini, divennero tutti neri. » 



Ma navigando sul web, abbiamo questa versione "storica"di Sebastiano Pauli

« "I giorni della Merla" in significazione di giorni freddissimi. L'origine del quel dettato dicon esser questo: dovendosi far passare oltre Po un Cannone di prima portata, nomato la Merla, s'aspettò l'occasione di questi giorni: ne' quali, essendo il Fiume tutto gelato, poté quella macchina esser tratta sopra di quello, che sostenendola diè il comodo di farla giugnere all'altra riva. Altri altrimenti contano: esservi stato, cioè un tempo fa, una Nobile Signora di Caravaggio, nominata de Merli, la quale dovendo traghettare il Po per andare a Marito, non lo poté fare se non in questi giorni, ne' quali passò sovra il fiume gelato
(fonte Wikipedia)