Noi che mangiamo nostrano: la pancetta pavese!

Sicuramente avete già assaggiato quello squisito salume che prende il nome di pancetta.




Prende il nome dalla parte del maiale che si lavora, ovvero la pancia. Alcune parti di questa vengono squadrate e rifilate, per poi passare alla salagione e alla stagionatura, che dura però solo alcuni giorni. Ebbene, noi nel pavese, abbiamo una variante tutta nostra: la pancetta pavese appunto!



La sua caratteristica è di avere forma cilindrica e un peso variabile fra 1,5 e 3,5 chilogrammi, una consistenza morbida e colore rosso intenso al centro.