Autunno, tempo di fichi

Il fico, nonostante sia una pianta da frutto assolutamente comune in Italia, non è originaria del nostro paese. Il suo nome scientifico è Ficus Carica ed è stato importato, in tempi lontanissimi, dall'Asia.  Appartiene alla famiglia delle Moracee e la sua particola è di avere un...sesso.

Ebbene, il fico ha due forme botaniche, definite come caprifico e fico vero, o più semplicemente "pianta maschio" e "pianta femmina". Ma attenzione, i frutti del caprifico non sono commestibili, lo sono solo quelli della pianta femmina, in quanto succulento e dolce.



Una sola domanda: è vero che il fico è un frutto autunnale? In realtà no!
Esistono tre distinte fruttificazioni del fico:
  • Fiorone, le cui gemme si formano in autunno e che matura a fine primavera.
  • Fornito, le cui gemme si formano in primavera per maturare a fine estate.
  • Cimaruolo, le cui gemme si formano in estate e che maturano nel tardo autunno.

LA RICETTA
Fichi secchi, marmellata di fichi, ci sarebbero molte molte ricette da preparare con questo prelibato frutto, ma noi ci sentiamo in obbligo di darvi un solo consiglio: coglieteli polposi, profumati e ben maturi, e abbinateli ad un buon crudo di San Daniele!

Buon appetito!