Prodotto tipico, dall'ingrediente segreto: il sanguinaccio.

Dite la verità: ricordate esattamente chi per la prima volta si è confessato. Chi, dopo avervi fatto assaggiare questa squisitezza tipica lombarda vi ha detto: "è fatto con il sangue del maiale".



Ebbene sì, da qualunque regione esso provenga, la base di questo insaccato sono il sangue e le interiora del maiale. I restanti ingredienti dipendono invece dal luogo in cui viene prodotto. Nella cucina lombarda si mescola il sangue del maiale alle spezie e al pane e viene denominato "Marsapan", malamente tradotto in italiano con il termine "Marzapane".

Se ancora qualcuno vi teneva nascosto il segreto di questo gustoso insaccato... beh, ci auguriamo non decidiate di smettere di mangiarlo perché ricordate: in cucina ciò che è buono lo si può mangiare!