La nostra ARTE, la nostra STORIA: indagine in merito alle antiche origini di Gerenzago.

L'origine di Gerenzago è incerta, ma già nell'XI secolo appare come Gerençagus o Zerenzagus. Alcuni documenti riportano il nome di Gerenzago in un atto di donazione del 23dicembre1039, nel quale Ildebrando di Comazzo e la moglie Rolenda,avrebbero donato molti beni, tra cui la Corte di Gerenzago, al Monastero di San Vito presso Castiglione d’Adda.


Torre del roggino - www.comunegerenzago.it


È citato nel diploma del 1164 con cui l'imperatore Federico I assegna alla città di Pavia la giurisdizione sulla Lomellina, l'Oltrepò Pavese e anche alcune località del Pavese, come Gerenzago, che forse non appartenevano a Pavia dai tempi più remoti. Con il nome Zerenzago, della zona “inter Papiam et Mediolanum” il paese viene citato anche nell’elenco dei pagamenti di fodro e di giogatico in un documento del 1181.
In una pergamena custodita presso la biblioteca Bonetta di Pavia risulta che il diploma di Enrico VI del 1191 confermava la dipendenza di questa località da Pavia con la denominazione Zerenzagus.