Il Circolo La Barcela e Il Buon Gusto del Basso Pavese: un matrimonio che s'ha da fare!

Gigi Rognoni, Presidente del Circolo "La Barcela"

Quando si parla di valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti più genuini si deve assolutamente interpellare uno come Gigi Rognoni, da anni in prima linea nella tutela di quel patrimonio locale che chiama, giustamente, la “Pavesità”.

Da oltre due decenni la sua associazione, il Circolo “La Barcela”, ha portato avanti un'accurata opera di ricerca filologica delle antiche ricette, difendendo a spada tratta – o forse sarebbe meglio dire “a colpi di forchetta” - l'identità multiforme ma preziosa della nostra provincia.
Conoscendo le sue idee era doveroso metterlo al corrente dell'esistenza di una giovane ma energica associazione come il BuonGusto del Basso Pavese, realtà nata da meno di un anno ma già determinata a fare grandi cose.
Gigi, come ci si poteva aspettare, ha accolto la notizia con grande speranza.
Il rapporto tra cibo e territorio è molto importante – mi ha detto durante una chiacchierata sull'argomento – da questo punto di vista la provincia di Pavia non ha ancora avuto la forza di imporsi come merita e spesso ha subito influenze esterne, dovute anche alle sue divisioni tra Oltrepò, Lomellina, Alto e Basso Pavese. Ciascuna di queste zone ha però un alto potenziale e ogni volta che nascono nuove associazioni e gruppi pronti a mettersi in gioco c'è la possibilità di costruire qualcosa di prezioso”.
Se lo dice Rognoni c'è da credergli perché in quattro lustri di attività al servizio della tradizione e dei suoi sapori ha saputo costruire, con gli altri amici del Circolo e attraverso nuove alleanze territoriali, una serie di iniziative che parlano da sole.

Per un astro nascente come il BuonGusto del Basso Pavese poter contare su una futura collaborazione con la Barcela sarà sicuramente uno stimolo che porterà a grandi traguardi. Ci contiamo tutti!